rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ferraroni-juvi-cremona-n4003 001

Alla scoperta della Ferraroni Juvi Cremona

23/03/2024
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ferraroni-juvi-cremona-n4003 002
Si entra nella volata finale della fase a orologio del campionato di serie A2. La Rivierabanca Basket Rimini va in trasferta per affrontare il 6° turno. La squadra di coach Sandro Dell’Agnello scenderà in campo nella serata di lunedì (25 marzo), con palla a due alle 20,30, sul parquet della Ferraroni Juvi Cremona. La squadra allenata da coach Luca Bechi attualmente occupa il 6° posto del girone verde con un bilancio di 26 punti, 13 vittorie e 14 sconfitte. Il team mostra un periodo di flessione in questa fase a orologio, dato che fin qui ha ottenuto 1 vittoria e 4 sconfitte. Nell’ultimo turno la Juvi ha superato Chiusi per una lunghezza (71-70) con 16 punti di Vincent Shahid e 15 di Tekele Cotton. Proprio dalla coppia americana, con entrambi i giocatori sugli esterni, passano gran parte delle azioni. Ma la squadra è talentuosa e con tante alternative. Curiosa la differenza statistica tra la stagione regolare e la fase a orologio. Questi i dati della stagione regolare di Cremona: 87,5 punti di media, 53% da due, 35% da tre, 36,4 rimbalzi catturati a match. Questi i dati in fase a orologio. 71,8 punti di media, 46% da due, 32% da tre, 33,2 rimbalzi catturati a partita. Oltre alla coppia a stelle e strisce, la Juvi trova tanto da giocatori come Lorenzo Tortu e l’esperto Bernardo Musso.

Il play titolare è Vincent Shahid, che aveva iniziato la stagione in A1 a Varese, è andato a sostituire Lester Medford, grande realizzatore da tre punti, pericoloso in contropiede e bravo nell’uno contro uno. Al suo fianco Tekele Cotton, che ha saltato alcune partite, ma che nell’orologio sta giocando con continuità: si tratta di un giocatore fisico, bravo in penetrazione, ma non disegna anche il tiro piazzato. A completare gli esterni titolari Cosimo Costi, ala piccola di taglia, sa giocare molto bene senza palla e che può trovare delle serate al tiro da tre punti importanti. Nei lunghi il “quattro” titolare è Gabriele Benetti, dinamico, atletico, a cavallo nei due ruoli di ala, è molto forte a rimbalzo offensivo e potente nelle situazioni vicino a canestro. Il centro titolare è Luca Vincini, prospetto interessante, molto forte al tiro dalla media distanza.

La panchina è profonda, a partire da Antonio Sabatino, che è il cambio del playmaker, si sta confermando sempre di più un giocatore di livello per la serie A2, specialista difensivo sui registi avversari, molto rapido nel campo aperto e nell’uno contro uno, ha inoltre trovato continuità nel tiro da tre punti in questa stagione. Cambio di guardia e ala Bernardo Musso, specialista nel tiro da tre, lo scorso anno visto a Ravenna. Al suo fianco Marco Timperi, atleta spaziale, con elevazione, esplosività, capacità di spingere il contropiede e di volare a rimbalzo. Cambio dell’ala grande Lorenzo Tortu, che già aveva fatto bene con coach Bechi nella stagione di San Severo, può utilizzare i blocchi in svariati modi, è uno scorer e bisognerà prestare attenzione alle sue capacità realizzative. Il cambio del cinque Daniele Magro, giocatore d’area, di peso, che ha grande esperienza in categoria.

Forza Rimini!!!

#effettoflaminio
#playlikeahero
#lanostrapassione
#seriea2oldwildwest
CLASSIFICA
TEAM
Pt
Unieuro Forlì
50
Flats Service Fortitudo Bologna
44
Apu Old Wild West Udine
42
Tezenis Verona
38
Pallacanestro Trieste
34
RivieraBanca Basket Rimini
34
UEB Gesteco Cividale
32
Assigeco Piacenza
30
Sella Cento
28
HDL Nardò
24
Agribertocchi Orzinuovi
20
Umana Chiusi
20

NEWSLETTER

MAIN SPONSOR

Powered by
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ferraroni-juvi-cremona-n4003 122
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ferraroni-juvi-cremona-n4003 123
Rinascita Basket Rimini

Via Flaminia 28 Rimini (Rn)
P.Iva 04405160401 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
E-mail: info@rinascitabasketrimini.it
Credits TITANKA! Spa