rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ueb-gesteco-cividale-n3953 001

Alla scoperta della Ueb Gesteco Cividale

11/01/2024
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ueb-gesteco-cividale-n3953 002
La Rivierabanca vuole calare il tris. Dopo le vittorie esterne maturate sui parquet dell’Umana Chiusi e della Sella Cento, Rimini fa ritorno tra le mura amiche del Flaminio. Per il 19° turno della serie A2, arriva l’Ueb Gesteco Cividale, squadra in cui tra gli altri milita Giacomo Dell’Agnello, figlio del nostro coach. Il match si gioca nell’anticipo del sabato (13 gennaio) con palla a due alle 20,30. La Gesteco è reduce dalla roboante vittoria casalinga contro l’Unieuro Forlì (86-77), match in cui ha trovato 28 punti da un super Redivo e 14 da Cole. All’andata il match si concluse 82-77 a favore di Cividale, che si impose dopo un tempo supplementare, dopo che la Rivierabanca era stata in vantaggio nel corso della partita anche di 15 lunghezze. La Ueb Gesteco Cividale si affaccia al suo secondo anno in A2 con l’ambizione di riconfermarsi ai livelli della stagione d’esordio. Le Aquile hanno scelto di proseguire con la filosofia del presidente Davide Micalich e di coach Stefano Pillastrini: dare spazio a giocatori giovani, di prospettiva ma già pronti che vogliono affermarsi e dimostrare il loro valore.

In cabina di regia c’è Eugenio Rota, playmaker e leader della squadra, grande energia, tiri da 3 punti nei momenti chiave; al suo fianco Lucio Redivo guardia titolare, superstar del campionato, nazionale argentino, capace di colpire in ogni momento con tiri da 3 punti da lontanissimo a cui abbina una velocità eccezionale nelle scelte di passaggio; a chiudere il pacchetto esterni Martino Mastellari, grandissimo realizzatore, capace di fenomenali strisce da 3 punti. Gabriele Miani è l’ala grande titolare, dinamismo, intelligenza difensiva, anticipi. Sotto canestro non ha certo bisogno di presentazioni Giacomo Dell'Agnello, passatore eccezionale, molto efficace dalla media distanza grazie al suo ambidestrismo, è il figlio del nostro coach Sandro.

In panchina non c’è più Saverio Bartoli, ma al suo posto è arrivato a dare man forte Vincent Cole, esterno che sfiora i due metri, nato nel 1998 a Charleston in South Carolina, è alla seconda esperienza europea dopo avere frequentato la Coastal Carolina University, dove ha chiuso in doppia cifra con oltre 15 punti di media. Nella scorsa stagione ha militato nello Yoast United in Bnxt League, la massima serie dei Paesi Bassi, segnando oltre 22 punti di media in 30 partite con quasi il 40% da tre. Tra gli esterni anche Nicolò Isotta, svizzero, 2003, già protagonista di ottimi campionati in serie B con la maglia di Bergamo. Infine Leonardo Marangon, ala piccola, stella delle giovanili nazionali italiane, con compiti difensivi e impatto a rimbalzo d'attacco. Sotto canestro Matteo Berti, ex Cento, centro ottimo stoppatore e Giacomo Furin. Infine è pronto all’esordio Luca Campani, centro, classe ‘90, che ha militato nella Serie A1 LBA fra il 2012 e il 2019 arrivando a 150 presenze, dopo gli esordi in A2 prima a Reggio Emilia e poi a Forlì. Ha firmato con Cividale anche Doron Lamb, ma la guardia/ala americana non potrà prendere parte al match perché squalificato per due turni.

Forza Rimini!

#effettoflaminio
#lanostrapassione
#playlikeahero
#seriea2oldwildwest
#myesday
CLASSIFICA
TEAM
Pt
Unieuro Forlì
52
Flats Service Fortitudo Bologna
44
Apu Old Wild West Udine
42
Tezenis Verona
40
Pallacanestro Trieste
36
RivieraBanca Basket Rimini
36
UEB Gesteco Cividale
34
Assigeco Piacenza
32
Sella Cento
30
HDL Nardò
26
Umana Chiusi
22
Agribertocchi Orzinuovi
20

NEWSLETTER

MAIN SPONSOR

Powered by
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ueb-gesteco-cividale-n3953 122
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-della-ueb-gesteco-cividale-n3953 123
Rinascita Basket Rimini

Via Flaminia 28 Rimini (Rn)
P.Iva 04405160401 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
E-mail: info@rinascitabasketrimini.it
Credits TITANKA! Spa