rinascitabasketrimini it alla-scoperta-dellhdl-narda2-n3958 001

Alla scoperta dell'Hdl Nardò

19/01/2024
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-dellhdl-narda2-n3958 002
La Rivierabanca Basket Rimini torna al Flaminio per il secondo match casalingo consecutivo. Nel match valido per il 20° turno della serie A2 i biancorossi saranno opposti alla Hdl Nardò, squadra attualmente a quota 16 punti in classifica, con un bilancio fin qui di 8 vittorie e 11 sconfitte. Si gioca domenica (21 gennaio) con palla a due alle 18. Nardò è reduce da due sconfitte consecutive, patite contro Orzinuovi e Cento. All’andata, sul parquet di Lecce, il match si decise al fotofinish: Nardò vince 72-68 dopo che per lunghi tratti la Rivierabanca aveva gestito la cronologia in quello che era stato l’esordio sulla panchina riminese di coach Sandro Dell’Agnello. In quella circostanza l’Hdl si impose pur priva di Russ Smith, che oggi vale il ruolo di miglior marcatore del girone rosso con una media di 20,9 punti a partita. In quel match di andata decisivo fu invece Wayne Stewart con 31 punti personali.

Playmaker titolare è Matteo Parravicini che è confermato dallo scorso anno, giocatore con fiducia nel tiro da tre punti e alto rendimento. Guardia titolare Russ Smith confermato dallo scorso anno, è uno degli esterni più talentuosi del campionato, molto pericoloso grazie alla sua velocità nell’attaccare il canestro. Andrea La Torre parte da tre titolare, giocatore che abbina a un grande dispendio difensivo una buona precisione al tiro da tre punti. Il quattro del quintetto è Wayne Stewart, uno dei migliori rookie di questo campionato, giocatore eclettico, capace di colpire vicino canestro, dotato di una buona struttura fisica e un buon tocco dentro al pitturato, ma non disdegna il tiro da tre punti con buone percentuali, mattatore all'andata con 31 punti. Il cinque titolare è Antonio Iannuzzi, un riferimento interno per la squadra, un ragazzo che gioca sempre con molta durezza, con un decisivo apporto anche a rimbalzo in attacco.

Dalla panchina Lorenzo Maspero è il cambio del playmaker, giocatore che Rimini ha incontrato lo scorso anno nella serie playoff contro Treviglio, buon difensore sulla palla, molto veloce, capace di cambiare il ritmo della gara. Cambio della guardia è al momento Lorenzo Baldasso, specialista da tre punti, esterno grosso, alto, che consente di schierare quintetti molto strutturati. Il quattro di riserva è Matteo Ferrara, ex Mantova e Stella Azzurra Roma, bravo nella difesa senza palla e capace dai tagli di trovare punti facili. Il cambio del cinque è Jacopo Borra, uno tra i centri italiani più alti del campionato (215 centimetri) che consente a Nardò di avere un’ottima protezione del ferro quando Iannuzzi è in panchina. A dare man forte anche il centro Andrea Donda. Nel roster anche Lazar Nikolic, ala piccola, che è reduce da un infortunio e non era nel roster durante l’ultima partita.

Forza Rimini!!!

#playlikeahero
#lanostrapassione
#effettoflaminio
#seriea2oldwildwest
 
CLASSIFICA
TEAM
Pt
Unieuro Forlì
52
Flats Service Fortitudo Bologna
44
Apu Old Wild West Udine
42
Tezenis Verona
40
Pallacanestro Trieste
36
RivieraBanca Basket Rimini
36
UEB Gesteco Cividale
34
Assigeco Piacenza
32
Sella Cento
30
HDL Nardò
26
Umana Chiusi
22
Agribertocchi Orzinuovi
20

NEWSLETTER

MAIN SPONSOR

Powered by
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-dellhdl-narda2-n3958 122
rinascitabasketrimini it alla-scoperta-dellhdl-narda2-n3958 123
Rinascita Basket Rimini

Via Flaminia 28 Rimini (Rn)
P.Iva 04405160401 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
E-mail: info@rinascitabasketrimini.it
Credits TITANKA! Spa