rinascitabasketrimini it arriva-la-fortitudo-sold-out-al-flaminio-n3722 001

Arriva la Fortitudo, sold out al Flaminio

03/02/2023
rinascitabasketrimini it arriva-la-fortitudo-sold-out-al-flaminio-n3722 002
3118 cuori biancorossi. Che battono sempre più forte. Che fanno squadra e che trasudano passione per il basket. Domenica (5 febbraio), alle 20,30, arriva in occasione del Rivierabanca DAY la Fortitudo Fltas Service Bologna e i botteghini del Flaminio non apriranno nemmeno i battenti. Sarà un palas proprio con il fascino dei vecchi tempi. La Rivierabanca Basket Rimini annuncia che i seggiolini saranno gremiti in ogni ordine di posto; a due giorni dalla partita, valida per il 20° turno del campionato di serie A2, il palasport è già tutto esaurito. Sarà una partita che si trasformerà in evento, grazie anche alle numerose iniziative collaterali in agenda proprio con il Rivierabanca DAY, che ha previsto, tra le altre cose, anche il regalo di una sciarpa a tutti coloro che saranno domenica al palasport.

FEBBRE DA RBR

Soddisfatto e grato per il risultato raggiunto il direttore sportivo di Rbr Davide Turci: “Nel giorno in cui dedichiamo quella che era la tradizionale giornata biancorossa al nostro main sponsor Rivierabanca, registriamo un infinito amore della nostra città per la pallacanestro e di vicinanza al nostro progetto. Nel corso di questa settimana si è innescata quella che si può definire una vera e propria corsa al biglietto, siamo sold out e questa è una conferma di quanto Rimini viva di pallacanestro. Ci tengo a rivolgere un ringraziamento a tutti i nostri tifosi, anche per il nostro main sponsor sarà di certo un colpo d’occhio incredibile”. Queste le parole del responsabile comunicazione Simone Campanati: “Non avevo grossi dubbi che avremmo riempito il Flaminio nonostante l’orario. Rimini è una città che ama questo progetto e lo dimostra ogni domenica non solo in questa giornata. Ma sono felice per noi e per il nostro main sponsor così come per i miei ragazzi che lavorano duro ogni giorno perché avvenga”.

INFO MEDIA

Per chi non sarà al Flaminio. Il match Rivierabanca Rimini-Fortitudo Bologna prevede la diretta in chiaro su ÈTv Rete7 (canale 10 DTT Emilia Romagna) ed in streaming su e-tv.it (in chiaro). Diretta streaming su LNP Pass (per abbonati). In differita su Icaro TV domenica 5 febbraio alle 23.00 (canale 18 digitale terrestre). Aggiornamenti costanti con immagini e risultati in tempo reale sui canali social di RBR, Facebook (Rinascita Basket Rimini) ed Instagram (@rivierabancabasketrimini).

ALLA SCOPERTA DELLA FORTITUDO

Attualmente la Fortitudo Flats Service viaggia a 20 punti di classifica, con un bilancio di 10 vittorie e 9 sconfitte. All’andata, al PalaDozza, i bolognesi si imposero sull’Rbr con il risultato finale di 83-68. Per la Fortitudo migliori marcatori del match furono Aradori con 18 punti e Italiano con 17. Per Rimini non bastarono i 18 di un Andrea Tassinari particolarmente ispirato. Rispetto al match di andata la “Effe” non ha più a referto Paolo Paci andato alla Npc Rieti. Bologna vale oggi il secondo miglior attacco del girone con 78,4 punti di media. Ed è la squadra che tira meglio nel girone rosso: 55% da due punti e 37% da tre. Nell’ultimo turno la Flats Service ha fatto la voce grossa, regolando l’Apu Udine con il risultato finale di 95-67. A livello di impatto stagionale Aradori è il miglior marcatore con 15,1 punti, vanno in doppia cifra di media anche Thornton 12,9, Cucci 11,8 e Fantinelli 10.

La cabina di regia è saldamente nelle mani di Matteo Fantinelli, classe 1993: protagonista con Treviso in Serie A2 (2014-2018), diventa poi un simbolo della Fortitudo con la promozione in Serie A1 (2018-2019) e rinnovando il contratto nell'estate scorsa. Capace di grandi folate offensive, sa creare ottime linee di passaggio per tutti i compagni; la sua stazza (195 cm), tipica di un'ala, gli permette di sviluppare un ottimo gioco spalle a canestro.
 
Al suo posto, dalla panchina, c'è Alessandro Panni, classe 1991 reduce da 5 stagioni in maglia Ferrara: grandissimo realizzatore, in particolare specialista del tiro da tre punti, è un playmaker di rottura che sa cambiare le partite in corsa.

Slot di guardia occupato dall'americano classe 1993 Marcus Thornton, già noto al campionato italiano per una stagione in maglia Pesaro (2016-2017): draftato dai Boston Celtics nel 2015, vanta 2 presenze con la Nazionale USA. Eccellente attaccante, molto bravo nel palleggio, arresto e tiro, è uno dei terminali offensivi principali della Fortitudo considerata anche la sua capacità creativa nell'1vs1.

L'altro pericolo per la difesa biancorossa è senza dubbio Pietro Aradori, classe 1988 alla quarta stagione consecutiva in maglia "Effe": campione d'Italia con Siena (2011) e vincitore della Champions League in quota Virtus Bologna (2019), conta oltre 150 presenze in Nazionale, di cui è stato anche capitano, e quasi 1.500 punti segnati. Eccellente esecuzione in uscita dai blocchi, può fare molto male al tiro da tre punti: un vero e proprio americano aggiunto. Ala piccola dalla panchina è Nazzareno Italiano, classe 1991 che torna alla Fortitudo dopo 5 stagioni tra Casale Monferrato, San Severo e Udine. Grandi doti da gregario, mette molta energia a rimbalzo e durezza generale nel gioco.

Ala grande Steven Davis, americano classe 1993 reduce dalla salvezza con Biella e vincitore della Coppa di Slovacchia (2019). Molto rapido nel correre da un canestro all'altro, dispone di buone capacità al tiro oltre a doti atletiche che gli permettono di sfoggiare spesso giocate spettacolari.

Il reparto lunghi della Fortitudo è molto strutturato: dalla panchina esce Valerio Cucci, ala/centro classe 1995 che l'anno scorso ha ottenuto la promozione in Serie A1 con Scafati. Offre un rendimento costante in termini di fisicità alla squadra, non sono però da sottovalutare le sue qualità al tiro.

Ruolo di pivot titolare per Simone Barbante, classe 1999 protagonista di questo campionato con Treviso, Biella e Stella Azzurra Roma: nonostante i 211 cm d'altezza, è un giocatore dotato di ottima tecnica che abbina qualità di tiratore e passatore.

Completa il blocco lunghi Ygor Biordi, italo-sanmarinese classe 1996 formatosi nelle giovanili del Basket Rimini prima di disputare due stagioni in Prima Squadra. A completare il roster i giovani Niang, Natalini e Bonfiglioli.

Forza Rimini!!!


#playlikeahero
#amazingshow
#SerieA2OldWildWest
#LaNostraPassione
 
CLASSIFICA
TEAM
Pt
Unieuro Forlì
52
Flats Service Fortitudo Bologna
44
Apu Old Wild West Udine
42
Tezenis Verona
40
Pallacanestro Trieste
36
RivieraBanca Basket Rimini
36
UEB Gesteco Cividale
34
Assigeco Piacenza
32
Sella Cento
30
HDL Nardò
26
Umana Chiusi
22
Agribertocchi Orzinuovi
20

NEWSLETTER

MAIN SPONSOR

Powered by
rinascitabasketrimini it arriva-la-fortitudo-sold-out-al-flaminio-n3722 122
rinascitabasketrimini it arriva-la-fortitudo-sold-out-al-flaminio-n3722 123
Rinascita Basket Rimini

Via Flaminia 28 Rimini (Rn)
P.Iva 04405160401 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
E-mail: info@rinascitabasketrimini.it
Credits TITANKA! Spa