rinascitabasketrimini it gara1-playoff-gruppo-mascio-treviglio-rivierabanca-rimini-73-84-n3802 001

Gara1 playoff, Gruppo Mascio Treviglio-RivieraBanca Rimini 73-84

13/05/2023
rinascitabasketrimini it gara1-playoff-gruppo-mascio-treviglio-rivierabanca-rimini-73-84-n3802 002
Serie A2 Old Wild West

Gara1 quarti di finale playoff

Gruppo Mascio Treviglio-RivieraBanca Rimini 73-84 (16-20, 30-37, 56-63)

GRUPPO MASCIO: Lombardi 6, Clark 23, Bruttini, Vitali 9, Corona, Cerella 7, Marini 13, Sacchetti 6, Giuri 3, Maspero, Marcius 6, Resmini. All.: Finelli.

RIVIERABANCA: Tassinari 28, Anumba 11, Baldisserri, Scarponi, Masciadri 15, D'Almeida 5, Bedetti, Johnson 14, Morandotti, Landi 11. All.: Ferrari.

Quanto sei bella Rimini. Tu mi fai girar la testa. E' proprio la RivieraBanca a segnare il primo colpo di scena in questi playoff di serie A2: è solo l'inizio della serie, ma i biancorossi espugnano contro tutti i pronostici il parquet del palaFacchetti (73-84) e conducono 1-0 a discapito dalla Gruppo Mascio Treviglio. Uno spaziale Tassinari, un Masciadri d'esperienza, un Anumba aspira rimbalzi, un D'Almeida ex di turno inferocito, un Jazz Johnson e Landi condottieri, un Bedetti in campo dopo un mese e mezzo, uno Scarponi simbolo del futuro, trascinano il club in una vittoria su un parquet dove fin qui avevano osato vincere due sole squadre in tutta la stagione, Torino e Forlì. Ma è il coronamento di un gruppo speciale plasmato da coach Ferrari. Più forte delle assenze, dedicata a voi: Meluzzi e Ogbeide. La RivieraBanca la vince con carattere, credendoci sin dal principio, con una straordinaria continuità lungo i 40 minuti e lo fa soprattutto gestendo con autorità la cronologia. E' una notte magica. Soprattutto per gli straripanti 80 supporter anche questa volta al fianco della squadra. Ora 1-0, palla al centro.

Coach Ferrari si affida al quintetto ormai diventato standard con Tassinari, Johnson, Anumba, Masciadri e D'Almedia. Treviglio replica con Giuri, Marini, Cerella, Lombardi e Marcius. Grandi energie in avvio per l'Rbr, che si lascia trascinare dal grande ex di turno D'Almeida: dopo il 3-0 di Cerella, Ursulo segna fino al 3-5 sempre lui. Dopo l'8 pari di Marini e il 10-8 con la schiacciata di Lombardi, è Rimini a tenere il naso avanti: parziale di 10-0 e i biancorossi conducono 10-18 spinti da Johnson e Tassinari. Clark e Sacchetti provano a ricucire, mentre Anumba continua a essere un aspiratore a rimbalzo, 5 catturati nel primo quarto. La frazione termina 16-20 con i liberi di Sacchetti.

Rimini continua a spingere sull'acceleratore. Landi 16-23, Lombardi 18-23. A ruota l'Rbr piazza un parziale di 11-0 e con le triple di Tassinari il divario si dilata fino al 18-34. Tasso sembra un video game e si diletta già con 17 punti e 5/8 da tre. Con la RivieraBanca sul +16, la Blu Basket cerca di aggiustare la frittata: contro parziale di 9-0 con Marini e Marcius, al palaFacchetti è 27-34. Ancora Masciadri per il +10 (27-37). In chiusura Marini ci mette la pezza fino al 30-37. La RivieraBanca chiude il primo tempo con 39 tiri dal campo rispetto ai 26 presi dalla Gruppo Mascio. E se Tassinari è già salito a 17 punti con la precisione chirurgica, Anumba è l'uomo della strabordanza con 8 rimbalzi di cui 7 offensivi.

Si riparte. E Rimini continua a osare: pronti, via e nuovo +11 (30-41) con Anumba. Treviglio non riesce mai a rientrare, perché l'Rbr ha pazienza e astuzia: Masciadri fa valere la sua esperienza e sul 41-55 del +14 sale a 15 punti personali. La Blu Basket ora prova a chiamare in causa il talento di Vitali, suoi i punti del 43-55 e del 48-59. Ma Rimini continua a rispondere imperterrita: 50-61 con Anumba. In finale di frazione i padroni di casa provano un 6-0 di break con Sacchetti, Clark e Marini, ma Tassinari ricaccia ancora i lombardi sul 56-63.

Treviglio prova a rientrare con la forza della disperazione, ma la RivieraBanca non molla mai l'osso di un centimetro. Clark 59-65 per il -6, 62-65 Vitali. Poi al 33' è Clark a sbagliare il tiro da tre del possibile pareggio. Non sbaglia invece l'onnipresente Tassinari per il 62-68. Clark per il -4 (64-68), ma a ruota Lombardi sbaglia ancora da tre. Rimini resta costantemente sul pezzo: 64-72 Anumba e 65-75 con il colpo di grazia ancora da tre con Tassinari. Landi per la sicurezza 65-79. Restano solamente più i titoli di coda, l'Rbr non rischia niente e si porta sull-1-0 nella serie. Ribaltando il fattore campo. E in attesa di gara2, ora il Flaminio è già pronto a esplodere.

QUI TUTTE LE INFO PER I BIGLIETTI DI GARA3: https://bit.ly/3Bqdpte

Forza Rimini!

#amazingshow
#lanostrapassione
#playlikeahero
#seriea2oldwildwest
 
CLASSIFICA
TEAM
Pt
Unieuro Forlì
52
Flats Service Fortitudo Bologna
44
Apu Old Wild West Udine
42
Tezenis Verona
40
Pallacanestro Trieste
36
RivieraBanca Basket Rimini
36
UEB Gesteco Cividale
34
Assigeco Piacenza
32
Sella Cento
30
HDL Nardò
26
Umana Chiusi
22
Agribertocchi Orzinuovi
20

NEWSLETTER

MAIN SPONSOR

Powered by
rinascitabasketrimini it gara1-playoff-gruppo-mascio-treviglio-rivierabanca-rimini-73-84-n3802 122
rinascitabasketrimini it gara1-playoff-gruppo-mascio-treviglio-rivierabanca-rimini-73-84-n3802 123
Rinascita Basket Rimini

Via Flaminia 28 Rimini (Rn)
P.Iva 04405160401 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
E-mail: info@rinascitabasketrimini.it
Credits TITANKA! Spa