rinascitabasketrimini it rivierabanca-rimini-fortitudo-bologna-74-82-n3864 001

Rivierabanca Rimini-Fortitudo Bologna 74-82

07/10/2023
rinascitabasketrimini it rivierabanca-rimini-fortitudo-bologna-74-82-n3864 002
Serie A2 Old Wild West – Seconda giornata

Rivierabanca Basket Rimini - Flats Service Fortitudo Bologna 74-82 (20-29, 38-46, 56-61)

RIVIERABANCA: Tassinari 2 , Marks 24 , Anumba 3 , Grande 7, Tomassini 16 , Scarponi 5 , Masciadri, Johnson 16 , Simioni 1 , Abba. All.: Ferrari.

FLATS SERVICE: Giordano, Sergio, Aradori 26, Conti, Bolpin 11, Panini 2, Kuznetsov, Fantinelli 13, Freeman 10, Ogden 18, Morgillo 2. All.: Caja

La cornice di pubblico riminese ospita la partita fra Rivierabanca Basket Rimini e Flats Service Fortitudo Bologna, vedendo gli ospiti espugnare il Flaminio con il risultato finale di 74-82. Un pubblico e una coreografia da guiness per Rbr che dopo i 1.650 abbonati fa registrare i seggiolini gremiti in ogni ordine di posto. Una partita che, come a Piacenza, vede Rimini inseguire gli ospiti in tutte le cronologie dei parziali. La Flats Service che per tutta la durata dell'incontro riesce a trovare continuità nelle percentuali di tiro, aggirando le contromosse difensive di coach Ferrari. Aradori (26 punti) ed Ogden (18 punti conditi da 11 rimbalzi) mattatori della vittoria ospite. Rimini riesce a mantenersi per lunghi tratti sempre in partita, senza mai però trovare il guizzo per agguantare il match. Bene Johnson nel complesso (16 punti, 7 rimbalzi e 3 assist), Marks (24 punti) e Tomassini (16 punti) gli altri ad arricchire corposamente il tabellino locale.

I padroni di casa si schierano Grande, Scarponi, Marks, Johnson, Simioni. Per la Flats Service Fantinelli, Aradori, Bolpin, Ogden e Freeman. Primo quarto contratto per Rimini, che inizia subendo l'intraprendenza a rimbalzo offensivo degli ospiti (3 nei primi 10'). Inizio molto convincente di Freeman che al 2' mette a referto già 4 punti. Marks e Johnson impattano il risultato sul 6-6 con due acuti. Il proseguo del quarto mette in scena una sfida dal tiro dalla lunga distanza tra Tomassini (9 punti in 5' con 3/3 al tiro) che prova a scuotere i suoi dal torpore e dal duo Aradori&Fantinelli, che vede toccare anche il massimo vantaggio agli ospiti sul +12. Il quarto si conclude con un tap-in di Grande che porta Rimini sul -9.  

Inizio equilibrato con Rimini che prova ad alzare l'intensità difensiva. Tripla di Johnson al 11' che ricuce sul (-6). Da subito problemi di falli per la Fortitudo (Freeman 3 falli al 15') che concede alla Rivierabanca il bonus già a inizio quarto, dove Marks e compagni ne approfittano per ridurre lo svantaggio (-4) al 14'. Ogden dal perimetro è cinico e prova a tenere a distanza Rimini (+9) ma Marks in transizione replica, (-6) al 17'. La Rivierabanca, poi, continua a sfruttare la potenzialità del bonus acquisito e trova spesso la lunetta. Ciò, però, non tiene a bada la vena realizzativa della Flats Service che, con con Bolpin e Fantinelli (gioco da 3 punti), ritorna a far decollare gli ospiti sul +10. Una bomba di Grande e due liberi di Johnson chiudono il 1° tempo sul 38-46.

Inizio forte di Rimini, che con Johnson trova 6 punti in apertura di quarto (44-49 al 24'). Bolpin respinge i locali con due bombe chirurgiche che concedono alla Flats Service un altro mini parziale (48-59 al 27'). Tomassini prova a scuotere i suoi con una penetrazione centrale, -9 per Rimini (50-59). Anumba con una giocata energica importante mette il (52-59) al 29'. Ancora Tomassini, dalla lunetta, per il (54-59). Acuto di Aradori e Tassinari, da ambe le parti, sulla chiusura del quarto (56-61).

Avvio di un'ultima frazione di carattere per la Flats Service, che con Aradori e Morgillo segna 4 punti cruciali (56-65). L'equilibrio e la pesantezza dei possessi fanno sì che per 3' minuti il punteggio rimanga bloccato, fino a che Scarponi con un layup fa (-5). Ogden con una tripla chirurgica riporta la Flats Service sul (60-68 al 34'). Su un extra possesso ottenuto Aradori spara la tripla del nuovo vantaggio bolognese in doppia cifra, (60-71 al 35'). Marks non ci sta, mette 5 punti di fila per il nuovo -6 riminese. Un tecnico a Johnson complica la rimonta sul finale; oltre a ciò, la solidità di Ogden sotto canestro è importante, altri suoi due canestri, di cui una tripla, riportano gli ospiti a toccare il massimo vantaggio (+12). Tomassini e Marks (24 punti personali) sono gli ultimi ad arrendersi in attacco per la Rivierabanca, che con 5 loro punti provano a far rientrare Rimini. Un tap-in di Freeman al 40' spegne le speranze di rientro locale, facendo scorrere i titoli di coda sul (74-82) finale.   

Forza Rimini!

#effettoflaminio
#playlikeahero
#lanostrapassione
#seriea2oldwildwest
 
CLASSIFICA
TEAM
Pt
Unieuro Forlì
52
Flats Service Fortitudo Bologna
44
Apu Old Wild West Udine
42
Tezenis Verona
40
Pallacanestro Trieste
36
RivieraBanca Basket Rimini
36
UEB Gesteco Cividale
34
Assigeco Piacenza
32
Sella Cento
30
HDL Nardò
26
Umana Chiusi
22
Agribertocchi Orzinuovi
20

NEWSLETTER

MAIN SPONSOR

Powered by
rinascitabasketrimini it rivierabanca-rimini-fortitudo-bologna-74-82-n3864 122
rinascitabasketrimini it rivierabanca-rimini-fortitudo-bologna-74-82-n3864 123
Rinascita Basket Rimini

Via Flaminia 28 Rimini (Rn)
P.Iva 04405160401 Privacy & Cookie Policy - Preferenze Cookie
E-mail: info@rinascitabasketrimini.it
Credits TITANKA! Spa